Giuffrida gomme, gomme nuove e usate. Leader nella vendita, recupero e smaltimento pneumatici.

Smaltimento pneumatici

Giuffrida gomme - smaltimento pneumatici usati

Valutazione ecologica
La raccolta o il riciclaggio differenziati usati sono vantaggiosi dal punto di vista ecologico. Le gomme ancora in ottimo stato possono essere munite di un nuovo battistrada (rigenerazione). In tal modo si risparmiano risorse e si riduce l'inquinamento ambientale durante la fabbricazione. Le coperture inservibili possono essere bruciati in un cementificio utilizzando l’energia in essi contenuta, risparmiando così grandi quantitativi di combustibili fossili. Dal 1° gennaio 2000 il conferimento in discarica e lo smaltimento pneumatici usati non è più ammesso.
Raccolta differenziata
Le coperture usate vengono conferiti ai diversi canali di riciclaggio e di trattamento dai garagisti e dagli sfasciacarrozze tramite i commercianti di pneumatici usati.
Trattamento / infrastruttura
Attualmente, la migliore soluzione per lo smaltimento pneumatici non più rigenerabili è la combustione in cementifici. L'impiego di procedimenti trasformazione (ad esempio per la produzione di granulato, polveri o nerofumo), che consentono il riciclaggio diretto delle gomme, non è infatti ancora diffuso, a causa dei costi elevati e della mancanza di richiesta per i prodotti intermedi così ottenuti.
Finanziamento
Per coprire i costi di recupero, una parte dell'industria automobilistica preleva su ogni gomma usata un contributo di smaltimento posticipato di fr. 2.50 - 7.50. Non esiste un sistema di finanziamento a livello nazionale.
Obiettivi
Assicurare una raccolta sull’intero territorio e uno smaltimento ecocompatibile; estendere il finanziamento a tutta la Svizzera e garantirne la trasparenza; promuovere la rigenerazione delle coperture usate in quanto soluzione di riciclaggio più ecologica; garantire la compatibilità ambientale dei procedimenti e delle forme di utilizzazione finalizzati al riciclaggio diretto.
Necessità d’intervento
Il deposito e lo smaltimento pneumatici inadeguati di grandi quantità rappresentano un grave rischio per l'ambiente. Lo smaltimento pneumatici deve pertanto essere effettuato esclusivamente da imprese autorizzate. L'esportazione può inoltre essere ammessa solo per le coperture che presentano un profilo conforme alle prescrizioni svizzere o che vengono inviati all'estero per essere trasformati ai fini del riciclaggio o per essere smaltiti nel rispetto dell'ambiente. La soluzione della ripresa e del finanziamento, introdotta da una parte del settore automobilistico, dovrebbe essere estesa a tutto il territorio nazionale ed adeguata il più possibile alle esigenze dei clienti.
Possibili misure / scenari
Con la revisione dell'ordinanza del 12 novembre 1986 sul traffico dei rifiuti speciali (OTRS) viene introdotto un controllo obbligatorio sulle gomme usate. L'entrata in vigore dell'ordinanza modificata, che si chiamerà "ordinanza sul traffico dei rifiuti (OTRif)", è prevista per il gennaio del 2005. È inoltre in programma la pubblicazione di un aiuto all'esecuzione concernente il deposito, il trattamento ed il riciclaggio dei pneumatici, dove verranno forniti maggiori dettagli su questo specifico settore.